Conoscersi a tavola e la Pucceria Assurd

Il progetto “Auser Conoscersi a tavola. L’opportunità per gli anziani di uscire dalla solitudine, acquisire nuove conoscenze e scambiare esperienze attorno alle abitudini alimentari”, cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dopo il primo appuntamento regionale tenutosi il 10 aprile scorso presso il Centro Sociale Lagonegro ha avuto tanti momenti di socializzazione e formativi.

A chiusura di questa prima fase, Venerdì 29 giugno, è stata organizzata una cena presso la Pucceria Assurd in vico Stabile a Potenza a cui ha partecipato un congruo numero di volontari Auser coinvolti nel Progetto.

E’ stata scelta la Pucceria Assurd perché gestita dalla cooperativa Riccodentro costituita nel 2014 sulla base di un’idea portata avanti da due ragazzi down supportati da un operatore e da un sociologo. La cooperativa gestisce il locale dedicato al tipico panino imbottito: la puccia.

L’idea di base del progetto Auser Conoscersi a tavola è semplice quanto innovativa: l’alimentazione essendo un tema di grande interesse per le persone anziane, sia perché favorisce condizioni di buona salute sia perché consente piacevoli e gustose occasioni di socializzazione, può costituire uno strumento attraverso il quale combattere la solitudine.
Importanti gli obiettivi che si intende raggiungere: prendere contatto con un elevato numero di anziani che vivono da soli e in situazioni di fragilità anche economica e coinvolgerli in iniziative di socializzazione e culturali; promuovere una vasta campagna informativa sui corretti stili di vita, avvalendosi delle raccomandazioni di un comitato nazionale di esperti nel settore; sperimentare nuovi modelli di informazione e formazione, stimolanti e coinvolgenti.

Il progetto della durata di 18 mesi coinvolge le regioni Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Puglia, Toscana, Umbria e punta a condividere i risultati e diffondere le buone prassi che stanno emergendo all’interno di tutta l’Auser.

Per la nostra regione oltre all’Auser Basilicata sono partner di progetto il GAL Basento Camastra e l’Agenzia Lucana di Sviluppo e Innovazione in Agricoltura (ALSIA).

Il 27 giugno i volontari Auser hanno visitato l’azienda “Pantanello” dell’ALSIA, situata nel cuore del metapontino caratterizzato da un’agricoltura altamente avanzata, a pochi km dal confine con la Puglia. L’azienda,  ubicata in Agro di Bernalda a ridosso della Strada Statale 106 Jonica, fu acquistata nel 1963 dall’Ente di Irrigazione e successivamente ceduta alla Regione Basilicata nel 1983. Dal 1999, Pantanello è gestita dall’ALSIA. La superficie coltivata è di circa 45 ha con un indirizzo produttivo Frutticolo-Orticolo-Cerealicolo.

Il Progetto nel sito:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *