Progetti

L’Auser persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale. A tal fine promuove, indirizza e coordina attività di volontariato, di solidarietà, di educazione degli adulti, di socializzazione.

L’Auser riconosce i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica italiana, nata dalla Resistenza, come un tratto essenziale della propria identità.

L’Auser è impegnata a operare per la pace nella giustizia, a sostegno della legalità internazionale per l’avvio di un nuovo modello di sviluppo sociale ed economico.

L’Auser  ripudia la violenza, il razzismo e l’integralismo religioso

L’Auser svolge, sulla base di progetti propri o concordati con altri e in un rapporto sinergico con i servizi pubblici, attività a favore delle persone, senza discriminazioni di età, genere, cultura, religione, cittadinanza; ne promuove e sostiene, anche sul piano formativo, l’autorganizzazione. Promuove la solidarietà, l’educazione permanente, il comunitarismo solidale e aperto, come fondamento di una cittadinanza attiva e responsabile.
L’Auser svolge attività nei settori dell’assistenza sociale e socio-sanitaria, dell’assistenza sanitaria, della tutela dei disabili e dei migranti, della beneficenza, dell’istruzione, della formazione, della promozione pratica dello sport dilettantistico, della tutela e valorizzazione del patrimonio artistico e storico (DLGS. 29/10/’99, n. 490), ivi comprese le biblioteche e i beni di cui al DPR 1409/63, della tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente, anche nell’ambito delle attività di protezione civile, della promozione della cultura e dell’arte, del turismo sociale, della tutela dei diritti civili, della cooperazione e della solidarietà internazionale.
Nello svolgimento di queste attività, l’Auser si propone il compito specifico di orientare e valorizzare le disponibilità e le competenze delle persone anziane come un’opportunità e una risorsa per la società, per un suo rinnovato rapporto con le istituzioni, per la tutela, la diffusione, lo sviluppo dei diritti, per lo sviluppo di nuove comunità locali solidali e aperte.

I commenti sono chiusi